Il Sappe a Bonafede: basta sport violenti per i detenuti

Corsi sportivi in istituti penitenziari
Corsi sportivi in istituti penitenziari

Il Sappe vuole porre alla attenzione  dei Vertici del Ministero i corsi sportivi che all’interno degli Istituti Penitenziari vengono offerti ai detenuti.

Questa O.S. è fermamente contraria ai corsi di sport violenti (pugilato, arti marziali etc.) che possono solo rafforzare reazioni violente e pericolose per il personale di Polizia Penitenziaria – e non solo – operante all’interno degli istituti.

Sii il primo a commentare!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.