FESI 2019: INVECE DI GRIDARE AL LUPO, AL LUPO, BISOGNA SOLLECITARE L’ACCREDITO DEI SOLDI DA PARTE DEL MEF. LEGGI LA LETTERA DEL SAPPE

Invece di lanciare comunicati allarmistici e disfattisti, è dovere di ogni sindacato serio fare tutto il possibile per accelerare le procedure per avere il prima possibile la disponibilità dei fondi. Se arrivano entro il mese di settembre o, al massimo, ottobre  il FESI potrà essere pagato entro fine anno, altrimenti è verosimile che slitti al 2020. In ogni modo, non è  in discussione il pagamento ad ognuno fino all’ultimo centesimo di euro.

Leggi il comunicato e la lettera di sollecito del Sappe:

comunicato lettera fesi

File Allegato