Trento: dopo la guerriglia detenuti ancora impuniti. La protesta del SAPPe

La protesta del SAPPe con una nota al Ministro visto che dopo la rivolta del 22 dicembre i rivoltosi continuerebbero impuniti a condurre l’ordinaria vita detentiva. Per di più uno dei  facinorosi sarebbe stato avviato ad un corso professionale retribuito!!!!

 

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.