Sappe - Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria


Le ultime 30

CAMERINO, "TROPPI DETENUTI NEL CARCERE CAMERTE"

TOLMEZZO, POLIZIOTTO PENITENZIARIO AGGREDITO DA UN BOSS DEGLI SCHIAVONE

TRATTAMENTO PENSIONISTICO AL PERSONALE CESSATO DAL SERVIZIO DAL 2011 AL 2014, DURANTE IL PERIODO DI "BLOCCO" RETRIBUTIVO. INISIATIVA LEGISLATIVA.

REVISIONE DELL'ACCORDO QUADRO NAZIONALE

PDC 5 NOVEMBRE 2012, MOBILITA A DOMANDA E LEGGE 104/92

ENNA, NTP: DIFFORMITÀ GESTIONE RISPETTO ALTRI NUCLEI PROVINCIALI DELLA REGIONE SICILIA

PALERMO UCCIARDONE, COORDINATORE UFFICIO SALA AVVOCATI E MAGISTRATI

REGGIO CALABRIA, CUSTODIA E GESTIONE MONOPOLIO

ALBA, IL DESTINO DEL CARCERE ALBESE SARA' DISCUSSO SUI BANCHI DEL CONSIGLIO

NUOVO CARCERE IL SITO DI RIFERIMENTO E' IN VALLE BORMIDA

TRIESTE, CARNEVALE DEI BAMBINI

MARASSI, "LANCIO' DROGA IN CARCERE DALLA STRADA, CONDANNATELO A 8 ANNI"

CARCERI CHIUSE: IL SINDACO INCONTRERA' GLI AGENTI

FROSINONE, DISSERVIZI AREA SANITARIA ED AGGRAVIO LAVORO POLIZIA PENITENZIARIA

TERNI, ORGANIZZAZIONE UNITA OPERATIVE

CASSINO, RIVOLUZIONE IN CARCERE: PRESTO LABORATORI PER PRELEVARE IL DNA

REGGIO EMILIA, ALTA TENSIONE ALL'OPG, AGENTE FERITO

DONATO CAPECE: "CASSINO E' UN CARCERE SENZA UNA STRATEGIA PER LA SICUREZZA"

CREMONA, DETENUTO INCENDIA LA CELLA, INTOSSICATI DUE AGENTI

MANCATE ASSUNZIONI NEL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA, LETTERA AL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA

BARI, TENTA DI DARE FUOCO AL LETTO DELLA CELLA

POLIZIOTTO SOSPESO DAL MINISTERO: "ERA MEDIOCRE" VINCE IL RICORSO AL TAR: "ORA TORNO E CHIEDO I DANNI"

SARDEGNA, STATO DI AGITAZIONE NELLE CARCERI

TRENTO, "MALATTIE INFETTIVE IN CARCERE, ORLANDO E ZENI INTERVENGANO"

EVACUATA PER FUMO UNA SEZIONE DEL CARCERE DI BARI, NESSUN FERITO

PIACENZA, DETENUTO IN OSPEDALE AGGREDISCE DUE AGENTI

PIACENZA, ALTRI DUE AGENTI AGGREDITI IN OSPEDALE

BARI, L'EPISODIO DENUNCIATO DAL SEGRETARIO DEL SAPPE. DETENUTO APPICCA IL FUOCO A UN MATERASSO

OPERA, AVVOCATO ARRESTATO PER FAVORI AL CLAN TENTA IL SUIDICIO NEL CARCERE

DETENUTO APPICCA FUOCO AL MATERASSO PAURA NEL CARCERE DI BARI

>>   Intervento del Ministro Orlando al Convegno "La Polizia Penitenziaria nell'esecuzione penale esterna"

Area Riservata - Registrati - Ricorda Password
Username
Password
  
 
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 >Circolari DAP Circolari DAP
            (novità aree tematiche)
 >Circolari DAP Guide Sappe  
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 Rubrica indirizzi Polizia Penitenziaria Indirizzi Carceri/Uffici  >Circolari DAP Convenzioni Sappe  
Migliora la tua navigazione con Alexa  

Sappe Informa
SAPPEINFORMA N. 02/2016









PROPOSTA DI RICORSO GRATUITO PER ISCRITTI SAPPE SU INDEBITA TRATTENUTA
2,5%
SUL TRATTAMENTO STIPENDIALE

Vai al modulo di preadesione

 

Come è noto dal 1° gennaio 2011 tutti i colleghi subiscono un’ingiustificata
trattenuta del 2,5 % sulla retribuzione in base ad un’errata applicazione del Decreto
Legge 78 del 2010.


Un danno consistente, di circa 40 euro pro-capite al mese. Il TAR Calabria con la
sentenza del 18 gennaio 2012, ha dichiarato l’illegittimità della predetta trattenuta
rilevando l’incompatibilità del vecchio regime con il nuovo sistema di calcolo.


L’Amministrazione, in buona sostanza, dal 1° gennaio 2011 avrebbe dovuto
sospendere il prelievo del 2,50% operato ai nostri danni.


Piuttosto che perdere tempo e soldi con inutili diffide all’Amministrazione,
raccogliendo le istanze che ci pervengono dalle varie sedi, abbiamo deciso di
promuovere un ricorso gratuito per gli scritti al Sappe, su base nazionale.


Per motivi organizzativi è indispensabile conoscere con maggior precisione
possibile il numero degli interessati.


Chi fosse interessato a proporre il ricorso è invitato a compilare in ogni sua parte
ed a trasmettere urgentemente il modulo di preadesione divulgando il più
possibile la presente iniziativa per raccogliere il maggior numero possibile di
adesioni.


L’UNIONE FA LA FORZA.


Tutti coloro i quali invieranno il modulo di preadesione riceveranno ulteriori
indicazioni all’indirizzo e-mail ivi specificato, per il conferimento del mandato
difensivo agli Avvocati incaricati dal Sappe.