Sappe - Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria


Le ultime 30

VISITE FISCALI INPS: IL SAPPE CONTESTA LA CIRCOLARE DEL DAP

DM MOBILITA? E ASSORBIMENTO ESUBERI PERSONALE IN SERVIZIO IN SEDI DIVERSE DA ISTITUTI PENITENZIARI

POLIZIA PENITENZIARIA, TORNA GRATUITO IL CANONE CASERME

IL SAPPE IN LUTTO: IL GENERALE LIONELLO PASCONE CI HA LASCIATO

MANCATO AGGIORNAMENTO PARAMETRI BUSTA PAGA OTTOBRE: IL SAPPE SCRIVE AL CAPO DAP

PACCO BEFANA: ORA I VILI, I CODARDI E GLI IGNORANTI USANO WHATSAPP PER SEMINARE FALSITA'...

UN SUCCESSO LA MANIFESTAZIONE DI SAPPE E CONSULTA SICUREZZA: IL RESOCONTO NEL NUOVO SAPPEINFORMA!

ROMA, ASSEGNAZIONE MONTE ORE LAVORO STRAORDINARIO PERSONALE P.P.

CARCERI, SAPPE: ?QUESTO GOVERNO TOGLIE IL PACCO DONO DELL?EPIFANIA AI POLIZIOTTI PENITENZIARI PER PAGARE L?AUMENTO DI STIPENDIO DELL?83% AI DETENUTI CHE LAVORANO: VERGOGNOSO!?

ECCO L'ULTIMA BEFFA DELL'AMMINISTRAZIONE MATRIGNA! TOLTO IL BUONO BEFANA PER I FIGLI DEI COLLEGHI! A TUTTI IL PACCO DONO CON I PRODOTTI DEI DETENUTI!

DECRETO DEL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA 2 MARZO 2016 - ATTUAZIONE ART.11 COMMA 2 LETTERA M ) - CONVOCAZIONE

INTERPELLO NUCLEO INVESTIGATIVO CENTRALE

SIT-IN DI PROTESTA PACIFICO DINANZI ALL?ISTITUTO PENITENZIARIO DI VERCELLI, 17 OTTOBRE 2017

CONGEDO PER MALATTIA DEL FIGLIO IN CASO DI GENITORE NON LAVORATORE DIPENDENTE

TRATTAMENTO DI MISSIONE PER GLI ALLIEVI AGENTI DEL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA PER IL PERIODO DI TIROCINIO - RIMBORSO

ISTITUTO PENALE PER MINORENNI DI AIROLA - RICHIESTA DI INFORMAZIONE PREVENTIVA

NEWS DALLA PUGLIA, RICORSO BLOCCO STIPENDIALE

"ISTITUTO ISTRUZIONE PARMA - CONVOCAZIONE RIUNIONE SINDACALE 10 OTTOBRE 2017

COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITÀ - CONVOCAZIONE 13.10.2017 ORE 9.00

RIMBORSO RETTE ASILI NIDO AL PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA ANNO 2016

12 OTTOBRE, SAPPE E CONSULTA SICUREZZA IN PIAZZA PER RINNOVO CONTRATTO! A OTTOBRE IN BUSTA PAGA GLI EFFETTI RIORDINO! TUTTO NEL NUOVO SAPPEINFORMA

RIORDINO DEI RUOLI E DELLE CARRIERE DELLE FORZE ARMATE E REVISIONE DEI RUOLI DELLE FORZE DI POLIZIA: NOTA NOIPA

CHIAVARI, REITERAZIONE COMPORTAMENTI ANTISINDACALI. RICORSO EX ART 28

PIANTONAMENTO DETENUTO ALTA SICUREZZA C\O NOSOCOMIO DI ORISTANO

MOVIMENTAZIONI FUNZIONARI DEL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA

12 OTTOBRE 2017, IL SAPPE DI NUOVO IN PIAZZA PER SOLLECITARE GOVERNO E PARLAMENTO SU PRIORITA' COMPARTO SICUREZZA! SCENDI IN PIAZZA ANCHE TU!

TEMPIO PAUSANIA, DISCUTIBILE IMPIEGO DI PERSONALE DI POLIZIA IN COMPITI NON ISTITUZIONALI

SASSARI, CRITICITA' PERSONALE NTP E PAGAMENTO RIFORNIMENTO MEZZI

RIORDINO CARRIERE: PER DAP NO A RIDUZIONE DA 5 A 7 ANNI PROMOZIONE ISPETTORE CAPO. PROTESTA SAPPE

NUORO, DISCUTIBILE IMPIEGO DI PERSONALE DI POLIZIA IN COMPITI NON ISTITUZIONALI

>>   La Polizia Penitenziaria sarà in piazza a manifestare il 19 settembre 2017. Donato Capece: dichiarazioni al Ministro Orlando


Sappe Informa
SAPPEINFORMA N. 03/2016








Pensione ordinaria


CHE COSA E'

Prestazione vitalizia e riversibile erogata al personale della Polizia Penitenziaria che cessa dal servizio.

TIPOLOGIA DELLA PENSIONE

Pensione di vecchiaia, di anzianità, per destituzione, per dispensa, di riversibilità.


1) Pensione di vecchiaia

CHI HA DIRITTO ALLA PRESTAZIONE

I dipendenti della Polizia Penitenziaria che cessano dal servizio per limiti di età

Le lavoratrici della Polizia Penitenziaria, che hanno il limite di età superiore a 60 anni, possono accedere dal 1/1/1996 al pensionamento di vecchiaia al compimento dei 60 anni (giusta art. 2 punto 21 della legge 335/95).


DECORRENZA

Dal primo giorno del mese successivo a quello del compimento dei limiti di età.


COME SI OTTIENE LA PRESTAZIONE

D'ufficio.


COMPETENZA

D.A.P., che emette formale provvedimento di liquidazione della pensione, soggetto al controllo successivo di legittimità delle competenti Delegazioni regionali della Corte dei Conti..


PAGAMENTO

L'INPDAP eroga il trattamento di pensione agli aventi diritto con pagamento della prestazione mediante riscossione diretta presso gli uffici postali designati dagli interessati o con accreditamento su c/c bancario o postale.


2) Pensione di anzianità

CHI HA DIRITTO ALLA PRESTAZIONE

I dipendenti della Polizia Penitenziaria che intendano cessare dal servizio e che abbiano i requisiti di anzianità contributiva e di età anagrafica o di sola anzianità contributiva, previsti o dalla Tab. B allegata al D. Leg.vo 165/97, così come modificata dall'art. 59, comma 12 della legge n.449/97 o dalla Tab. D prevista dalla legge 449/97.


COME SI OTTIENE LA PRESTAZIONE

Su domanda dell'interessato che, ai sensi dell'art.59 comma 21,della legge n. 449/97, non può essere presentata prima di dodici mesi dalla data indicata per l'acceso al pensionamento.


COMPETENZA

D.A.P., che emette formale provvedimento di liquidazione della pensione, soggetto al controllo successivo di legittimità delle competenti Delegazioni regionali della Corte dei Conti.


PAGAMENTO

L'INPDAP eroga il trattamento di pensione agli aventi diritto con pagamento della prestazione mediante riscossione diretta presso gli uffici postali designati dagli interessati o con accreditamento su c/c bancario o postale.


3) Pensione per destituzione

CHI HA DIRITTO ALLA PRESTAZIONE

I dipendenti della Polizia Penitenziaria, destituiti dal servizio, acquisiscono il diritto al trattamento di quiescenza ordinario al verificarsi dei medesimi requisiti di anzianità contributiva e di età anagrafica o di sola anzianità contributiva previsti per i pensionamenti di anzianità.


DECORRENZA

Dal giorno successivo a quello della destituzione dal servizio.


COME SI OTTIENE LA PRESTAZIONE

D'ufficio.


COMPETENZA

D.A.P. che dopo aver acquisito la documentazione amministrativa, emette formale provvedimento di liquidazione della pensione, soggetto al controllo successivo di legittimità dell'Ufficio del Controllo della Corte dei Conti.


4) Pensione per infermità

CHI HA DIRITTO ALLA PRESTAZIONE

I dipendenti della Polizia Penitenziaria che sono dispensati dal servizio per infermità e che hanno un'anzianità contributiva effettiva di 12 anni e utile di 15 anni.


DECORRENZA

Dal giorno successivo a quello della dispensa dal servizio.


COME SI OTTIENE LA PRESTAZIONE

D'ufficio.


COMPETENZA

D.A.P., che emette formale provvedimento di liquidazione della pensione, soggetto al controllo successivo di legittimità delle competenti Delegazioni regionali della Corte dei Conti..


PAGAMENTO

L'INPDAP eroga il trattamento di pensione agli aventi diritto con pagamento della prestazione mediante riscossione diretta presso gli uffici postali designati dagli interessati o con accreditamento su c/c bancario o postale.


5) Pensione di riversibilità

CHI HA DIRITTO ALLA PRESTAZIONE

I superstiti del dipendente della Polizia Penitenziaria deceduto in attività secondo il seguente ordine: coniuge, figli minori o studenti (sino al compimento del 21° anno d'età per gli iscritti alla scuola media superiora e del 26° anno per gli studenti universitari), orfani inabili a carico del dipendente, genitori con almeno 65 anni di età o inabili non titolari di pensione, a carico del dipendente , fratelli celibi e sorelle nubili inabili non titolari di pensione e a carico del lavoratore.

E' inoltre necessario che il dipendente della Polizia Penitenziaria abbia maturato 15 anni di servizio utile o 5 anni di contribuzione


DECORRENZA

Dal primo giorno del mese successivo alla morte del dipendente


DURATA

Finchè perdurano le condizioni soggettive richieste dalla legge per acquisire il diritto.


COME SI OTTIENE LA PRESTAZIONE

D'ufficio.


COMPETENZA

D.A.P., che emette formale provvedimento di liquidazione della pensione, soggetto al controllo successivo di legittimità delle competenti Delegazioni regionali della Corte dei Conti.


PAGAMENTO

L'INPDAP eroga il trattamento di pensione agli aventi diritto con pagamento della prestazione mediante riscossione diretta presso gli uffici postali designati dagli interessati o con accreditamento su c/c bancario o postale.