Sappe - Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria


Pianeta Carcere, tutte le notizie sul carcere, detenuti, penitenziari in Italia e all'estero
Le ultime 30

LODI, STOP ALLE ATTIVITA' IN CARCERE DOPO IL TENTATIVO DI EVASIONE

PISTOIA, POLIZIOTTI IN SCIOPERO DONANO IL SANGUE AL CENTRO AVIS

VERONA. ISPEZIONE AL CARCERE VIENE SOSPESO LO STATO DI AGITAZIONE

DENUNCIA CHOC: DETENUTI DI PARMA PICCHIATI DAGLI AGENTI

BLOCCO STIPENDIALE, ORA BASTA CON I PARASSITI CHE SPARANO CONTRO CHI SI FA IL MAZZO

INTERPELLO NAZIONALE ANNO 2013 RUOLI DIRETTIVI CORPO POLIZIA PENITENZIARIA - GRADUATORIE DEFINITIVE (AREA RISERVATA)

SICILIA, APPELLO ALLA UNITARIETÀ TAVOLO NEGOZIALE DI CONFRONTO

LA PROTESTA DEL SAPPE: "NO AI TAGLI" PETIZIONE NELLE PIAZZE DEL PICENO

CRITICITÀ INTRAMURALE OSPEDALE PSICHIATRICO GIUDIZIARIO DI REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA, OPG. SAPPE: SERVE CAMERA IMBOTTITA

PIEMONTE E VDA, DIFFERENZA TROVATA (MA NON SI DEVONO NASCONDERE LE CARTE?)

CONSULTA SICUREZZA, BASTE MENZOGNE, ANNUNCI E PROMESSE SU TETTO SALARIALE. RENZI CI ASCOLTI

LODI: IL SINDACATO: "CELLE APERTE, COSI' MANCA LA SICUREZZA"

TENTATIVO DI FUGA DAL CARCERE DI LODI SOTTO ACCUSA LA PALAZZINA DELLA BIBLIOTECA

SIRACUSA. ISTITUTI PENITENZIARI, ALLARME DEL "SAPPE": SITUAZIONE DRAMMATICA

LODI, SVENTATO TENTATIVO DI EVASIONE

CAIRO MONTENOTTE, "SERVE UN NUOVO CARCERE MA ANCHE FRONTEGGIARE LA CARENZA DI 300 POLIZIOTTI"

MODENA, CELLE SOVRAFFOLLATE: TRECENTO DETENUTI CHIEDONO IL RISARCIMENTO

RIMINI, DETENUTO TENTA IL SUICIDIO: SALVATO

L'ADDIO AL 63ENNE SUICIDA DIETRO LE SBARRE A POGGIOREALE

"A POGGIOREALE SI MUORE DI PIU' TUTTE LE ALTRE CARCERI ITALIANE"

SLOGAN E FISCHIETTI, CLIMA ROVENTE PER IL VICE MINISTRO A CAIRO MONTENOTTE

CONTRATTO. LA POLIZIA TRATTA MA NON SI FIDA

LE ASSUNZIONI NEL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA AUTORIZZATE DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PER IL 2014

CONTRATTO: LA CONSULTA SICUREZZA NON ACCETTA DIKTAT. POLIZIA PENITENZIARIA: I NUMERI DELLE NUOVE ASSUNZIONI. TUTTO NEL NUOVO SAPPEINFORMA!

PIEMONTE E VALLE D'AOSTA, ESENZIONE TURNI NOTTURNI PERSONALE ULTRA 50ENNE: TROVA LE DIFFERENZE...

STATALI: CONSULTA SICUREZZA; BENE PROPOSTE M5S, RENZI LATITA

LA CONSULTA SICUREZZA INCONTRA IL MOVIMENTO CINQUE STELLE A MONTECITORIO CON LUIGI DI MAIO. "APPOGGIAMO PROPOSTA TASSAZIONE SLOT MACHINE E ISTITUZIONE 8 PER MILLE DA DESTINARE A SICUREZZA?

LANCIANO, LA POLIZIA DEL CARCERE INCONTRA IL PROVVEDITORE E SOSPENDE LA PROTESTA

AGENTI PENITENZIARI SIT-IN DI PROTESTA A CAIRO MONTENOTTE

>>   Donato Capece interviene al TG1 per difendere la Polizia Penitenziaria dalle generiche accuse di pestaggi nel carcere di Parma

Area Riservata - Registrati - Ricorda Password
Username
Password
  
 
 >Circolari DAP Circolari DAP  >Circolari DAP Guide Sappe  
 Rubrica indirizzi Polizia Penitenziaria Indirizzi Carceri/UfficI  >Circolari DAP Convenzioni Sappe  

Sappe Informa
SAPPEINFORMA N. 25/2014








Equo indennizzo


E' un beneficio che viene concesso per la perdita dell'integrità fisica derivante da infermità o lesioni subite a causa del servizio.


A CHI SPETTA E COME SI OTTIENE

Spetta al personale della Polizia Penitenziaria che, avendo subito una menomazione dell'integrità fisica per fatti di servizio, presenti alla Direzione di appartenenza domanda per il riconoscimento della dipendenza. Il termine decadenziale è di 6 mesi dall'evento dannoso o dal giorno in cui l'interessato abbia avuto piena conoscenza dell'infermità. Tale domanda può essere proposta anche dagli eredi entro sei mesi dal decesso. All'istanza devono essere allegati precedenti sanitari e altra documentazione utile ad una completa valutazione della patologia e del nesso con il servizio.

Se l'interessato intende conseguire il beneficio dell'Equo Indennizzo, deve richiederlo contestualmente al riconoscimento della dipendenza.


PROCEDURA

La Direzione di appartenenza istruisce la pratica trasmettendo l'intero carteggio alla Commissione Medica Ospedaliera competente. Quest'ultima sottopone l'interessato a visita e redige un Processo Verbale dal quale risultino la tempestività dell'istanza, la dipendenza dell'infermità e la categoria di ascrivibilità.

Se l'interessato ha prodotto richiesta di Equo Indennizzo, la Direzione di appartenenza trasmette il P.V. e tutta la documentazione all'Amministrazione centrale. Quest'ultima, acquisito il parere su dipendenza ed ascrivibilità a categoria del Comitato par le Pensioni Privilegiate Ordinarie, emette il provvedimento conclusivo di accoglimento o di diniego.


NORMATIVA

D.P.R. n°3 / 10.1.1957;

D.P.R. n°686 / 3.5.1957;

Legge n°1094 / 23.12.1970;

D.P.R. n°349 / 20.4.1994;

Legge n°724 / 23.12.1994; Legge n°662 / 23.12.1996