Sappe - Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria


Le ultime 30

MODENA, NUOVO PADIGLIONE DETENTIVO GIA' INAGIBILE

INTERPELLI CARICHE FISSE PARMA E NOTA PRAP

ISCRITTI AL SAPPE ALL'EXPO DI MILANO CON BIGLIETTI SCONTATI!

ALBA, DETENUTO TENTA IL SUICIDIO IN CARCERE, SALVATO DA UN AGENTE

"RISCHIAMO LA TUBERCOLOSI" A SAVONA SCOPPIA LA RIVOLTA

TORINO, DETENUTO AGGREDISCE AGENTI PENITENZIARI

CROTONE, RIAPERTURA CASA CIRCONDARIALE

ESITI INCONTRO NUOVO ACCORDO QUADRO E PAGAMENTO FESI A LUGLIO!

PROBLEMATICHE NTP SPOLETO E TERNI

BOLOGNA, RILEVAZIONI ORGANIZZATIVE. RISCONTRO DIREZIONE

C. R. MASSA, APERTURA NUOVO PADIGLIONE

IMPERDIBILE IL SAPPEINFORMA! CONCORSI INTERNI VICE SOVRINTENDENTE, VICE ISPETTORE E ISPETTORE SUPERIORE; GRADUATORIE DEFINITIVE E TRASFERIMENTI; CAUSE DI SERVIZIO....

CARENZA ORGANICO CREMONA, NOTA UNITARIA

ALESSANDRIA, "UN ALTRO DETENUTO SALVATO DAGLI AGENTI"

VENEZIA, UN CIPPO AGII ARDITI DA RESTAURARE

BOLOGNA, LA DIREZIONE RISCONTRA LA NOTA DEL SAPPE SULLA MANUTENZIONE INTERNA

S. CATALDO, LA DIREZIONE IGNORA I RICHIAMI DEL PRAP IMPRONTATI ALLA TRASPARENZA AMMINISTRATIVA!

ALESSANDRIA, DETENUTO TENTA IL SUICIDIO, SALVATO IN EXTREMIS

ATTACCHI INFORMATICI AL SAPPE, LA MENTE E' VALTELLINESE

POLIZIA PENITENZIARIA ALLA FESTA DI SAN GERARDO A POTENZA IL 29 E 30 MAGGIO

IL DAP CONFERMA QUEL CHE DA TEMPO DICE IL SAPPE: AUMENTATE LE AGGRESSIONI CONTRO I POLIZIOTTI IN CARCERE!

DENUNCIA DEL SINDACATO SAPPE: POLIZIA PENITENZIARIA SENZA PIU' AUTOMEZZI. PROCLAMATO LO STATO DI AGITAZIONE A VIBO VALENTIA

IVREA, NOTA CONGIUNTA OO.SS COMANDO DEL REPARTO

TRIVENETO, PROCEDURE INTERPELLO ADDETTO UFFICIO RELAZIONI SINDACALI PUBBLICO

PROVVEDIMENTO CAPO DAP 05.11.2012 - NUOVI CRITERI MOBILITÀ A DOMANDA DEL PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA

IVREA, SAPPE: "BRAVI I COLLEGHI CHE SI SONO AUTOTASSATI"

CALABRIA, SAPPE: "PROCESSI A RISCHIO"

ARIENZO, REGOLAMENTO DI CONTI IN CARCERE. FERITO DETENUTO

FERMATI I SUPER HACKER CHE COLPIRONO IL SITO INTERNET DEL SAPPE

SAVONA, CELLE SOVRAFFOLLATE E PAURA TUBERCOLOSI AL SANTAGOSTINO: ALLARME DEL "SAPPE"

>>   Il Presidente della Repubblica riceve una rappresentanza del Corpo di Polizia in occasione della vigila del 198esimo anno di fondazione del Corpo

Area Riservata - Registrati - Ricorda Password
Username
Password
  
 
 >Circolari DAP Circolari DAP  >Circolari DAP Guide Sappe  
 Rubrica indirizzi Polizia Penitenziaria Indirizzi Carceri/UfficI  >Circolari DAP Convenzioni Sappe  

Sappe Informa
SAPPEINFORMA N. 07/2015








Equo indennizzo


E' un beneficio che viene concesso per la perdita dell'integrità fisica derivante da infermità o lesioni subite a causa del servizio.


A CHI SPETTA E COME SI OTTIENE

Spetta al personale della Polizia Penitenziaria che, avendo subito una menomazione dell'integrità fisica per fatti di servizio, presenti alla Direzione di appartenenza domanda per il riconoscimento della dipendenza. Il termine decadenziale è di 6 mesi dall'evento dannoso o dal giorno in cui l'interessato abbia avuto piena conoscenza dell'infermità. Tale domanda può essere proposta anche dagli eredi entro sei mesi dal decesso. All'istanza devono essere allegati precedenti sanitari e altra documentazione utile ad una completa valutazione della patologia e del nesso con il servizio.

Se l'interessato intende conseguire il beneficio dell'Equo Indennizzo, deve richiederlo contestualmente al riconoscimento della dipendenza.


PROCEDURA

La Direzione di appartenenza istruisce la pratica trasmettendo l'intero carteggio alla Commissione Medica Ospedaliera competente. Quest'ultima sottopone l'interessato a visita e redige un Processo Verbale dal quale risultino la tempestività dell'istanza, la dipendenza dell'infermità e la categoria di ascrivibilità.

Se l'interessato ha prodotto richiesta di Equo Indennizzo, la Direzione di appartenenza trasmette il P.V. e tutta la documentazione all'Amministrazione centrale. Quest'ultima, acquisito il parere su dipendenza ed ascrivibilità a categoria del Comitato par le Pensioni Privilegiate Ordinarie, emette il provvedimento conclusivo di accoglimento o di diniego.


NORMATIVA

D.P.R. n°3 / 10.1.1957;

D.P.R. n°686 / 3.5.1957;

Legge n°1094 / 23.12.1970;

D.P.R. n°349 / 20.4.1994;

Legge n°724 / 23.12.1994; Legge n°662 / 23.12.1996