Sappe - Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria


Le ultime 30

AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA: PUBBLICATI I DECRETI MINISTERIALI NIC, GOM, SADAV E SERVIZIO DI VIGILANZA SULLA SICUREZZA

RUOLO ISPETTORI DEL CORPO DELLA POLIZIA PENITENZIARIA: APPLICAZIONE RIORDINO DELLE CARRIERE E PROCEDURE PROPEDEUTICHE AGLI INQUADRAMENTI IN FASE TRANSITORIA

VERBALE RIUNIONE DEL 24 LUGLIO 2017 - MOBILITÀ A DOMANDA DA INTERPELLO ORDINARIO ANNO 2015 - RUOLO DEGLI ISPETTORI E SOVRINTENDENTI MASCHILE E FEMMINILE

POLIZIA E MILITARI ECCO GLI AUMENTI DEL NUOVO CONTRATTO

LA VERGOGNA DELLO STABILIMENTO BALNEARE "ACQUA E SALE" DI MACCARESE: OSPITI IN CASA NOSTRA...

CAOS E ANARCHIA NEL CARCERE DI BIELLA

BIELLA, SITUAZIONE ALLARMANTE. SOLLECITO INTERVENTI

BASE NAVALE DEL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA - MOTOVEDETTE DI STANZA NELLA BASE NAVALE DI LIVORNO

CARCERE DI SASSARI, CRITICITA E PROBLEMATICHE

CALABRIA, MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 35-2015: TRASPORTO PUBBLICO

TERAMO, SOLLECITO PROVVEDIMENTO DOPO ENNESIMA SCOSSA TELLURICA

LAUREANA DI BORRELLO, CONTESTAZIONE ORDINE DI SERVIZIO SU CONTINUITÀ DELLA MALATTIA

TERAMO, PARTECIPAZIONE DEL PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA AL CORSO DI AGGIORNAMENTO

CASA CIRCONDARIALE DI BOLOGNA VISITE OSPEDALIERE DETENUTI

TARANTO, GRAVI CRITICITA E DISAGIO OPERATIVO PERSONALE POLIZIA PENITENZIARIA

CASA CIRCONDARIALE S AGOSTINO SAVONA, LA DISFATTA A SEGUITO DI UNA SCELLERATA DECISIONE DI CHIUSURA

IN AREA RISERVATA LE GRADUATORIE DEFINITIVE INTERPELLO ANNO 2016, RUOLI NON DIRETTIVI (ISPETTORI-SOVRINTENDENTI - AGENTI/ASSISTENTI)

A SEGUITO DI INTERVENTO DEL SAPPE IL DAP RICONOSCE RIMBORSO SPESE AGLI ALLIEVI AGENTI IN TIROCINIO

PROTESTA E RICHIESTA DIFFIDA PER PRIVATIZZAZIONE DI FATTO STABILIMENTO BALNEARE ROMA MACCARESE

SIT IN CRITICITA BIELLA IL 1 AGOSTO

C.C. MATERA - STATO D'AGITAZIONE PERSONALE POLIZIA PENITENZIARIA

ESITI COMMISSIONE RICOMPENSE, SEDUTA DEL 26.07.2017

RINNOVO CONTRATTUALE: ESITI INCONTRO ALLA FUNZIONE PUBBLICA DEL 25.07.2017

FERRARA, IL CARCERE STA SCOPPIANDO "TROPPA VIOLENZA IN CELLA"

REGGIO EMILIA, BARRICATI NELLE CELLE MINACCIANO GLI AGENTI DEL CARCERE

RIORDINO DELLE CARRIERE E RIALLINEAMENTO: ECCO LA NOTA DEL DAP CHE CONTIENE I PROVVEDIMENTI DI PRIMA ATTUAZIONE. TUTTI GLI INTERVENTI

CONVENZIONE CON CASA EDITRICE LA TRIBUNA: I CODICI A UN PREZZO SPECIALE DEDICATO A ISCRITTI SAPPE!

IMPERIA, GESTIONE DEL PERSONALE

171°/172° CORSO AGENTI. SCUOLA DI CAIRO: CONTROLLO NELLE CAMERE DEGLI ALLIEVI AGENTI/MODIFICA PROGETTO CORSI DI STUDI

PUGLIA, IL CICLONE ROBIN...

>>   Braccialetti elettronici: Donato Capece interviene sul caso dell’omicidio stradale dell’attore Domenico Diele

Area Riservata - Registrati - Ricorda Password
Username
Password
  
 
 >Circolari DAP Circolari DAP  >Circolari DAP Guide Sappe  
 Rubrica indirizzi Polizia Penitenziaria Indirizzi Carceri/UfficI  >Circolari DAP Convenzioni Sappe  

Sappe Informa
SAPPEINFORMA N. 03/2016








Cosa è il BURNOUT?

Cosa è il BURNOUT? - Partecipa al TEST

DEFINIZIONE

Il burnout o sindrome da burnout è un processo stressogeno legato alle professioni d'aiuto (helping profession). Queste sono le professioni che si occupano di aiutare il prossimo nella sfera sociale, psicologica, etc. Si parla quindi di infermieri, medici, psicologi, psichiatri, assistenti sociali, preti ecc. Queste figure sono caricate da una duplice fonte di stress: il loro stress personale e quello della persona aiutata. Ne consegue che, se non opportunamente trattate, queste persone cominciano a sviluppare un lento processo di "logoramento" o "decadenza" psicofisica dovuta alla mancanza di energie e di capacità per sostenere e scaricare lo stress accumulato. Letteralmente burnout sigifica proprio "bruciare fuori". Dunque è qualcosa d’interiore che esplode all’esterno e si manifesta.


DESCRIZIONE
Burnout è il “non farcela più”, l’insoddisfazione e l’irritazione quotidiana, la prostrazione e lo svuotamento, il senso di delusione e di impotenza di molti lavoratori e conduce gli operatori a diventare apatici, cinici con i propri “clienti”, indifferenti e distaccati dall’ambiente di lavoro.
In casi estremi tale sindrome può comportare gravi danni psicopatologici (insonnia, problemi coniugali o familiari, incremento nell’uso di alcol o farmaci) e deteriora la qualità delle cure o del servizio prestato dagli operatori, provocando assenteismo e alto turnover.

L’azione patogena degli stressors protratti nel tempo, argomento su cui è ormai disponibile una ampia casistica perimentale e clinica, anche se originariamente ristretti all’ambito lavorativo, può determinare reazioni disadattative che si estendono alla sfera extralavorativa fino a favorire l’insorgenza di quadri nevrotici o epressivi . Risulta confermata, anche a livelli subclinici, l’ipotesi di una corrispondenza fra grado di burnout lavorativo e manifestazioni sintomatologiche dell’ansia, in particolare con le sue espressioni somatiche e con le modificazioni del tono dell’umore in senso depressivo, quali indicatori di un disagio lavorativo che tende a coinvolgere aspetti più generali della personalità del lavoratore.

PARTECIPA AL QUESTIONARIO SUL BURNOUT DELLA POLIZIA PENITENZIARIA
Burnout della Polizia Penitenziaria